lunedì 4 febbraio 2013

ZEZETTES

Qualche settimana fà sono stata ad un corso di pasticceria francese. Devo dire che è stato veramente interessante, un pomeriggio intenso, profumato, passato a preparare dolci e dolcetti tipici francesi come la Tarte Tatin, le Madeleins, i Financiers, il Far Bretone e poi loro, questi biscottini croccanti e profumati, perfetti per un tè, ma ottimi in ogni momento della giornata. Ho pensato subito, sono loro, si, sono perfetti per partecipare al Contest di Serena....eccoli qua...

INGREDIENTI

250 gr di farina tipo o
70 gr di zucchero
8 cl di olio di semi (per me girasole)
8 cl di vinsanto
un pizzico di sale
zucchero di canna

Impastare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, farne dei rotolini, dividere a tocchetti grandi come una noce e allungarli alle estremità. Rotolarli nello zucchero di canna e cuocere in forno a 180° per 15-20 minuti.


Con questa ricetta partecipo al contest indetto dalla nostra amica Serena "I dolci senza..latte" del blog Sfizi & Vizi


17 commenti:

  1. Cara diletta, al mio primo contest ero tutto emozionata e, dato che è passato poco meno di un anno da allora, lo ricordo bene e immagino le tue sensazioni! Questi biscotti, di cui non so pronunciare il nome, (zezèt?)saranno presto oggetto di sperimentazione .. Non vedo l'ora di provarli! Li inserisco subito in gara e ti faccio un mega in bocca al lupo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Serena, sai ho perso un pò di tempo anche solo per capire come fare con il banner ecc....sono impedita lo so, sono contenta per avercela fatta, pensavo di sbagliare, insomma via ho iniziato bene!Imbocca al lupo a me e a tutte le partecipanti!dolce notte

      Elimina
  2. Ciao cara che bello fare i corsi e quante cose si imparano!!! tu oggi ci delizi con queste dolcezze e sono sicura che una tira l'altra:)
    un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, è proprio bello, e dopo averne fatto uno pensi subito al prossimo!Un bacio e buona giornata cara Ombretta.

      Elimina
  3. Ciao dile questi biscottini sarebbero perfetti con una razza di te fumante per guarire da questa cattiva influenza.... Mi salvo la ricetta!!! Buonissimi e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' si Fabiana abbinamento perfetto, potresti provare!Spero ti rimetta presto, un bacioooo!!!!

      Elimina
  4. Non ne ho mai sentito parlare, ma devono essere squisiti! :P Buona giornata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Vale, anch'io ti dico la verità prima del corso non li conoscevo e allora w i corsi e le buone scoperte!!

      Elimina
  5. Cara Dile non conoscevo questi biscotti ma sembrano deliziosi e tu sei stata bravissima...complimenti...un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Caterina, troppo carina..in realtà sono semplicissimi, provali!Un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  6. Semplicemente deliziosi :) E anche pericolosi..perché secondo me ti invogliano a mangiarli a ripetizione :)
    Un abbraccio e buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Mary, in casa infatti non ce ne sono più! Un abbraccio cara e ben tornata a casa!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazie mille Simona, da provare!Un bacio

      Elimina
  8. Ciao Dile, che bello, deve essere stata una bellissima esperienza! Io non ho mai fatto un corso ma mi piacerebbe tanto, poi di pasticceria francese! :D <3 Queste zezettes devono essere deliziose, non le conoscevo! :) Complimenti e un forte abbraccio, buona serata :) :*

    RispondiElimina
  9. Che bella esperienza! e interessante la ricetta! La metterò nella lista delle ricette da provare! e chiederò al mio inquilino francese cosa ne pensa! ;)

    RispondiElimina